SCARICA IL NUOVO NUMERO DEL GIORNALINO DEL CODACONS

E’ online il nuovo numero del gazzettino del codacons, che oramai per il terzo anno di fila, analizza problematiche relative al mondo del consumerismo.

In questo numero:

-editoriale del presidente

 -la nuova normativa europea sul turismo;

– rateizzazione delle multe nel comune di Aosta;

– Giovani ed unione europea;

Il nuovo numero è scaricabile al seguente link: GAZZETTINO 4quater ottobre 2018

FacebookTwitterGoogle+LinkedInCondividi

EUBIOSI / DISBIOSI INTESTINALE LA SALUTE DEL NOSTRO INTESTINO, SE NE PARLA VENERDI 9 NOVEMBRE

Nel nostro intestino si trova un ecosistema microbico ( microbiota ) dove un delicato equilibrio fra batteri buoni e batteri patogeni garantisce uno stato di benessere per l’ intero organismo.

L’alterazione di questo equilibrio crea  un disordine metabolico – funzionale chiamato DISBIOSI che ha risvolti negativi  sul funzionamento di  diversi organi  apparati e sistemi ( fegato. reni, polmoni,cervello, apparato  cardiocircolatorio  , apparato locomotore, sistema immunitario ecc.. ) attraverso   processi infiammatori cronici, processi ossidativi e processi  degenerativi  che sono alla base di svariate patologie.

 La disbiosi intestinale può essere causata da diversi fattori  quali : tossine ambientali,tossine alimentari,tipo di alimentazione,terapie farmacologiche,infezioni intestinali gravi,stati di stress. E’ un disordine interno piuttosto frequente, in epoca moderna, nella popolazione appartenente anche ad aree  socialmente sviluppate.

 

La disbiosi intestinale può essere curata con adeguati accorgimenti che portano al ripristino dell’equilibrio (  EUBIOSI ), con il recupero dello  stato  di benessere.

 

La salute del microbiota intestinale – da considerarsi ormai come un vero e proprio organo interno del peso di circa 1 Kg e mezzo, costituito per lo più  da batteri ,   lieviti e   funghi e  conosciuto anche con il nome generico di “flora batterica” –   sta diventando  pertanto  un obiettivo primario della medicina moderna,  anche ai sensi dei più recenti lavori  scientifici.

 

Con lo scopo di divulgare queste conoscenze a livello della popolazione valdostana  il Codacons VDA, nell’ambito  del Progetto informativo – formativo   2018    “Nutrire il corpo e la mente “ , promuove e una serata, aperta al pubblico che si svolgerà  ad

Aosta  venerdì  09/11/2018, presso la sede  del C.S.V. in via Xavier de Maistre 19,   con orario 20,30- 22,30  dal  titolo :

 

 “La salute del nostro intestino: come riequilibrare le disbiosi e sostenere il sistema  immunitario

 

Relazioneranno ed effettueranno  dimostrazioni pratiche di accertamento laboratoristico dello  stato di disbiosi  intestinale  due    professionisti :

 

– dott.ssa Alessandra Orta, Biologa Nutrizionista  di Torino

– dott. Martino Cristoferi, Specialista in Biochimica e Chimica Clinica di Aosta

 

Nutrire il corpo e la mente. Incontro giovedì 27 settembre alle ore 17,00

 

CODACONS VALLE D’AOSTA

PROGETTO INFORMATIVO – FORMATIVO 2018

DEDICATO AI CONSUMATORI LEGGE REG.LE N. 6/2004

“NUTRIRE IL CORPO E LA MENTE”

ALIMENTAZIONE PER PREVENIRE INFIAMMAZIONI, ACIDOSI E PROBLEMI METABOLICI

27 settembre ore 17,00-20,00 presso il CSV – Via Xavier de Maistre 19 – Aosta (Ingresso Gratuito) Relazionano, con svolgimento di dimostrazioni pratiche: – Alessandra ORTA – Biologa nutrizionista – Torino – Martino CRISTOFERI – Specialista in Biochimica e Chimica Clinica – Aosta

 

 Email info@codaconsvda.it

Informazioni: Tel. 0165 238126

Rue Abbé Gorret 29 – Aosta

Dopo le richieste da parte del CODACONS VDA al comune di Aosta sarà possibile pagare le multe a rate.

le multe si potranno pagare a rate. La Giunta municipale ha deliberato la sperimentazione, fino al 30 settembre 2019, di un sistema di rateizzazione delle sanzioni amministrative irrogate dal Corpo associato di Polizia Locale e divenute titolo esecutivo e in fase di riscossione coattiva mediante ingiunzione, con conseguente sospensione del fermo amministrativo delle autovetture.

 

 

L’Esecutivo comunale ha stabilito che a curare la gestione delle richieste di rateizzazione, e a concedere ai beneficiari il nulla osta per poter fare annotare la sospensione del fermo fiscale presso il Pubblico Registro Automobilistico una volta presentata la domanda con allegato l’avvenuto pagamento della prima rata, sarà il concessionario la società ” M.T. 5.p.A.”, di Santarcangelo di Romagna (RN).

La richiesta di rateizzazione, cui dovrà essere allegata la ricevuta dell’avvenuto pagamento della prima rata (che non può essere inferiore a un terzo del debito complessivo), andrà presentata entro 30 giorni dalla notificazione dell’iscrizione del fermo fiscale.

Condizioni necessarie sono che l’interessato dichiari di non avere altre pendenze economiche pregresse nei confronti dell’Amministrazione comunale, rinunci all’impugnazione all’esecuzione e altri atti esecutivi, e che l’importo rateizzabile, da versare entro 12 mesi in massimo 6 rate, non sia inferiore a mille o superiore a 10 mila euro.

Entro 30 giorni dalla data di acquisizione della domanda, l’aggiudicatario del servizio di riscossione delle sanzioni dovrà comunicare all’interessato l’eventuale provvedimento di diniego motivato oppure quello che disponga la rateizzazione con il piano dei pagamenti e con l’ammontare e la scadenza di ogni singola Tata, previo nulla osta da parte dell’Amministrazione comunale.

Online il numero di agosto 2018 del gazzettino del codacons.

E’ online il nuovo numero del gazzettino del codacons, che oramai per il terzo anno di fila, analizza problematiche relative al mondo del consumerismo.

In questo numero:

-editoriale del presidente

 -come viaggiare con gli animali in Europa;

attese per gli esami diagnostici, tempi ed obblighi;

Parte il progetto “Chiedimi come”, per aiutare le persone in difficoltà;

-Sos turismo, come chiedere i danni da vacanza rovinata.

 

l gazzettino è scaricabile al seguente link: GAZZETTINO 3_quater luglio 2018